Prenotare un consulto

Per contattarci, per favore, compilate il seguente formulario

  • Tipo Famiglia




  • Voglio essere un uovo / utero donatore

×

Ti contatteremo presto

×

Programmi

La maternità surrogata è un processo che include, come dicevamo, sia aspetti medici che aspetti legali. Il nostro programma vi offre un supporto completo dal momento nel quale ci contattate fino all’ottenimento dell’atto di nascita vostro figlio.

↓scroll

Paesi

Gli Stati Uniti

Negli Stati Uniti la gravidanza surrogata è legale nella maggior parte degli Stati. Il Congresso degli Stati Uniti ha legalizzato l’uso di questo trattamento dell’infertilità nel 1991, cionondimeno negli Stati di New Hampshire e Virginia la pratica dell’utero in affitto rimane proibita.

Lo Stato che offre maggiori benefici legali per la maternità surrogata è la California, nella quale appunto implementiamo i nostri programmi.

Durante il corso del programma la madre surrogata firma una rinuncia ai diritti legali verso il figlio. In seguito, si realizza un giudizio di filiazione mediante il quale si ottiene una delibera legale che riconosce negli aspiranti genitori i genitori del futuro figlio.

Il neonato ottiene la nazionalità statunitense direttamente alla nascita. Anche i genitori possono ottenere il passaporto statunitense presentando la domanda. In questo modo l’uscita del figlio dal Paese straniero in maniera legale è totalmente garantita.

Russia

In Russia la pratica della maternità surrogata è molto frequente, non solo in pazienti di origine russa ma anche in pazienti internazionali, grazie al fatto che la Legge lo permette. Per questa ragione la Russia si è affermata come una delle destinazioni più popolari e affidabili per realizzare i programmi di gravidanza surrogata.

Un altro motivo che ne fa una meta molto desiderata è il rapporto qualità-prezzo. La Russia possiede di un’infrastruttura e dei servizi medici di alta qualità a prezzi accessibili che la rendono molto competitiva se paragonata alle altre destinazioni.

In Russia il procedimento legale è più semplice, ossia non è obbligatorio ricorrere ad una delibera legale per ottenere il certificato di nascita.

Programma di maternità surrogata

Coppie eterosessuali

Stati Uniti e Russia

Le coppie sposate possono aderire ai programmi di gravidanza surrogata che coordiniamo negli Stati Uniti e in Russia.

Ogni destinazione offre i suoi vantaggi, il che dipende fondamentalmente delle leggi vigenti in ogni destinazione per quanto concerne la pratica dell’utero in affitto.

  • Ottenimento della nazionalità del nascituro e possibilità per i genitori di ottenere il passaporto del paese dove nasce il figlio (Stati Uniti).
  • Non è necessaria una delibera legale per registrare il figlio (Russia).
  • Non è necessario procedere all’adozione da parte dell’altro aspirante coniuge dopo il rientro del figlio nel Paese di domicilio dei genitori (Stati Uniti, Russia).

Le tappe di un programma si riducono a questi semplici passi:

  • Informazione dettagliata su tutti gli aspetti medici e legali
    del programma

  • Primo viaggio nel paese di destinazione e stipula del contratto con la clinica di riproduzione

  • Selezione della
    madre surrogata. Fecondazione In Vitro. Trasferimento embrionale

  • Conferma gravidanza. Cura prenatale. Controlli medici periodici alla mamma surrogata e al nascituro

  • Secondo viaggio nella destinazione prescelta per presenziare alla nascita del figlio. Appena nato, il figlio verrà consegnato ai futuri genitori per rinforzare il legame tra loro

  • Ottenimento dell’atto di nascita del figlio e dei documenti necessari per viaggiare in Italia

  • Iscrizione del figlio in Italia

Aspetti legali

La scelta del Paese nel quale si implementerà il processo di maternità surrogata deve effettuarsi su una base legale. Indipendentemente del fatto che siete una coppia eterosessuale/omosessuale, una persona single o HIV-positiva, possiamo offrirvi la migliore soluzione per il vostro programma. Il consulto con i nostri avvocati sulle leggi e sui benefici addizionali che si ottengono può aiutarvi a prendere la decisione giusta.

Prenotate un consulto Chiamata Skype

Programma di maternità surrogata

Donne single

Stati Uniti

Le donne single possono realizzare il programma di gravidanza surrogata esclusivamente negli Stati Uniti (California, Nevada, Idaho).

I vantaggi nello scegliere gli Stati Uniti come Paese di destinazione sono:

  • Ottenimento della nazionalità del nascituro e possibilità per il genitore di ottenere il passaporto statunitense.
  • Iscrizione del figlio a nome della madre biologica.

Le tappe di un programma si riducono a questi semplici passi:

  • Informazione dettagliata su tutti gli aspetti medici e legali
    del programma

  • Primo viaggio nel Paese di destinazione e stipula del contratto con la clinica di riproduzione

  • Selezione della
    madre surrogata e del donatore di seme. Fecondazione In Vitro. Trasferimento embrionale

  • Conferma gravidanza. Cura prenatale. Controlli medici periodici alla mamma surrogata e al nascituro

  • Secondo viaggio nella destinazione prescelta per presenziare alla nascita del figlio. Appena nato, il figlio verrà consegnato alla futura madre per rinforzare il legame tra la madre ed il figlio

  • Ottenimento dell’atto di nascita del figlio e dei documenti necessari per viaggiare in Italia

  • Iscrizione del figlio in Italia

Aspetti legali

La scelta del Paese nel quale si implementerà il processo di maternità surrogata deve effettuarsi su una base legale. Indipendentemente del fatto che siete una coppia eterosessuale/omosessuale, una persona single o HIV-positiva, possiamo offrirvi la migliore soluzione per il vostro programma. Il consulto con i nostri avvocati sulle leggi e sui benefici addizionali che si ottengono può aiutarvi a prendere la decisione giusta.

Prenotate un consulto Chiamata Skype

Programma di maternità surrogata

Uomini single

Stati Uniti

Gli uomini single possono accedere ad un programma di surrogazione di maternità esclusivamente negli Stati Uniti (California, Nevada, Idaho).

I vantaggi nello scegliere gli Stati Uniti come Paese di destinazione sono:

  • Ottenimento della nazionalità del nascituro e possibilità per il genitore di ottenere il passaporto statunitense.
  • Registrazione del figlio a nome del padre biologico.

Le tappe di un programma si riducono a questi semplici passi:

  • Informazione dettagliata su tutti gli aspetti medici e legali
    del programma

  • Primo viaggio nel Paese di destinazione e stipula del contratto con la clinica di riproduzione

  • Selezione della
    madre surrogata e donatrice di ovuli. Fecondazione In Vitro. Trasferimento embrionale

  • Conferma gravidanza. Cura prenatale. Controlli medici periodici alla madre (mamma) surrogata e al nascituro

  • Secondo viaggio nella destinazione prescelta per presenziare alla nascita del figlio. Appena nato, il figlio verrà consegnato al futuro padre per rinforzare il legame tra il padre ed il figlio

  • Ottenimento dell’atto di nascita del figlio e dei documenti necessari per viaggiare in Italia

  • Iscrizione del figlio in Italia

Aspetti legali

La scelta del Paese nel quale si implementerà il processo di maternità surrogata deve effettuarsi su una base legale. Indipendentemente del fatto che siete una coppia eterosessuale/omosessuale, una persona single o HIV-positiva, possiamo offrirvi la migliore soluzione per il vostro programma. Il consulto con i nostri avvocati sulle leggi e sui benefici addizionali che si ottengono può aiutarvi a prendere la decisione giusta.

Prenotate un consulto Chiamata Skype

Programma di maternità surrogata

Coppie omosessuali

Stati Uniti

Le coppie dello stesso sesso possono accedere ad un programma di maternità surrogata esclusivamente negli Stati Uniti (California, Nevada, Idaho).

I vantaggi nello scegliere gli Stati Uniti come Paese di destinazione sono:

  • Ottenimento della nazionalità del nascituro e possibilità per il genitore di ottenere il passaporto statunitense.
  • Registrazione del figlio a nome degli aspiranti padri o aspiranti madri.

Le tappe di un programma di maternità surrogata per omosessuali si riducono a questi semplici passi:

  • Informazione dettagliata su tutti gli aspetti medici e legali
    del programma

  • Primo viaggio nel Paese di destinazione e stipula del contratto con la clinica di riproduzione

  • Selezione della madre surrogata e della donatrice di ovuli o del donatore di seme. Fecondazione In Vitro. Trasferimento embrionale

  • Conferma gravidanza. Cura prenatale. Controlli medici periodici alla madre surrogata e al nascituro

  • Secondo viaggio nella destinazione prescelta per presenziare alla nascita del figlio. Appena nato, il figlio verrà consegnato ai futuri genitori per rinforzare il legame tra loro

  • Ottenimento dell’atto di nascita del figlio e dei documenti necessari per viaggiare in Italia

  • Iscrizione del figlio in Italia

Aspetti legali

La scelta del Paese nel quale si implementerà il processo di maternità surrogata deve effettuarsi su una base legale. Indipendentemente del fatto che siete una coppia eterosessuale/omosessuale, una persona single o HIV-positiva, possiamo offrirvi la migliore soluzione per il vostro programma. Il consulto con i nostri avvocati sulle leggi e sui benefici addizionali che si ottengono può aiutarvi a prendere la decisione giusta.

Prenotate un consulto Chiamata Skype

Programma di maternità surrogata

HIV+

Stati Uniti

Le persone single e le coppie a cui è stato diagnosticato il virus HIV hanno la possibilità di avere un figlio sano mediante la maternità surrogata con programmi specializzati e personalizzati esclusivamente negli Stati Uniti.

Le tappe del programma si riducono a questi semplici passi:

  • Informazione dettagliata su tutti gli aspetti medici e legali
    del programma

  • Primo viaggio nel Paese di destinazione e stipula del contratto con la clinica di riproduzione

  • Selezione della madre surrogata e della donatrice di ovuli e del donatore di seme. Fecondazione In Vitro. Trasferimento embrionale

  • Conferma gravidanza. Cura prenatale. Controlli medici periodici alla mamma surrogata e al nascituro

  • Secondo viaggio nella destinazione prescelta per presenziare alla nascita del figlio. Appena nato, il figlio verrà consegnato ai futuri genitori per rinforzare il legame tra loro

  • Ottenimento dell’atto di nascita del figlio e dei documenti necessari per viaggiare in Italia

  • Iscrizione del figlio in Italia

Aspetti legali

La scelta del Paese nel quale si implementerà il processo di maternità surrogata deve effettuarsi su una base legale. Indipendentemente del fatto che siete una coppia eterosessuale/omosessuale, una persona single o HIV-positiva, possiamo offrirvi la migliore soluzione per il vostro programma. Il consulto con i nostri avvocati sulle leggi e sui benefici addizionali che si ottengono può aiutarvi a prendere la decisione giusta.

Prenotate un consulto Chiamata Skype